deutsch english les français
La radice della maca peruviana
(Lepidum meyenii)
Effetti: nutritivo, afrodisiaco, tonico, adattogeno

Descrizione: la radice della maca peruviana è una radice vegetale o tubero, lontanamente parente della patata dolce selvatica messicana. Ancora prima dell’arrivo degli Incas, i nativi peruviani utilizzavano la radice della maca per le sue favolose proprietà nutrizionali e per i suoi effetti sulla sfera sessuale.

Da secoli, la radice della maca cresce allo stato selvatico sulle pendici delle Ande peruviane, al di sotto della calotta glaciale. L’unica zona in cui cresce questa particolare specie di maca è una regione dalle condizioni climatiche estreme, caratterizzata da gelidi venti di alta quota ed intensa esposizione alla luce del sole. Non esiste al mondo altro vegetale commestibile che possa crescere e sopravvivere a tale altitudine.

Da subito, i pastori indigeni scoprirono che, facendo pascolare le loro greggi ad altitudini più elevate, dove la maca cresce spontaneamente, gli animali erano in migliori condizioni di salute, più forti e più attivi sessualmente. Ben presto le popolazioni pastorizie andine inserirono la maca nella propria dieta, scoprendone l’effetto stimolante nel favorire lo sviluppo di forza ed energia.

Probabilmente gli alti livelli di minerali presenti nella radice della maca sono dovuti alla fertilità del terreno degli altopiani peruviani, dove il freddo è particolarmente intenso e l’ossigeno scarso. Alcuni peruviani indigeni coltivano tuttora la maca con gli stessi metodi, senza pesticidi né prodotti chimici.


Polvere ed estratto di maca


Maca cruda


Capsule di maca

Le proprietà terapeutiche della maca hanno svolto un ruolo fondamentale per lo sviluppo delle popolazioni locali, nonostante la mancanza di ossigeno a tali altitudini. La radice della maca contiene considerevoli quantità di aminoacidi, di carboidrati complessi, di vitamine B1, B2, B12 C, E oltre a minerali quali calcio, fosforo, zinco, magnesio e ferro. Questa pianta veniva usata tradizionalmente come afrodisiaco, sia per l’uomo che per la donna, nonché per aumentare l’energia, la vitalità, la forza e la resistenza negli atleti, per favorire la lucidità intellettuale, per la fertilità. Inoltre, nell’uomo, per aumentare il volume del fluido seminale, il numero degli spermatozoi e la loro mobilità, per il trattamento di impotenza e disfunzione erettile; nella donna, invece, per irregolarità mestruali e squilibri ormonali, compresa la menopausa e la perimenopausa. Donne con mestruazioni irregolari hanno ottenuto maggior regolarità, mentre donne in menopausa o perimenopausa che soffrivano di vampate e di sbalzi di umore, hanno riscontrato un sensibile calo di questi ed altri sintomi correlati. Infine, per la presenza di glicosidi steroidei e quindi come alternativa naturale agli steroidi anabolizzanti, la maca sta ottenendo sempre maggior popolarità tra i bodybuilders e gli sportivi del sollevamento pesi.


La popolarità della maca sta crescendo in tutto il mondo a ritmi vertiginosi. Nell’Agosto del 2001, sono stati pubblicati i primi risultati di importanti esperimenti clinici sugli effetti della maca. La maca utilizzata per questi test, è una versione concentrata e particolarmente efficace, ottenuta tramite un procedimento chiamato gelatinizzazione.


I risultati della Fase I hanno dimostrato che la maca gelatinizzata:


  • riduce la pressione diastolica arteriosa (abbassa la pressione sanguigna)
  • ha effetto anti-anemico (equilibra il livello di ferro nel sangue)
  • è un efficace energetico, probabilmente per il suo effetto stimolante sui livelli di siero dell’ormone della crescita (HGH)
  • produce riserve di zuccheri del sangue (glucosio) agendo sui grassi corporei (favorisce il consumo di glucosio nella circolazione sanguigna e dare quindi energia, piuttosto che trasformarlo in accumulo di grassi)
  • instaura un generale “senso di benessere”
  • nella maggioranza dei maschi trattati con maca gelatinizzata, è aumentato sensibilmente il livello di DHEA (deidropiandosterone)
  • diminuisce lo stato di ansia già fin dalle prime due settimane di trattamento
  • diminuisce lo stress
  • aumenta il desiderio sessuale (libido) del 180 per cento
  • aumenta il volume del liquido seminale, il numero degli spermatozoi mobili e la loro mobilità (aumento medio del numero di spermatozoi del 200 per cento nel gruppo trattato con maca rispetto al gruppo che ha assunto sostanze placebo)
  • aumenta gli androgeni adrenali


Pagina successiva: LA STORIA DELLA MACA


Home | Contact | Order | Privacy Policy
Guarantee/Return Policy | Press Releases


 ©2002 MacaSource® All Rights Reserved